CRISTO SI E’ FERMATO A GIOIA TAURO

La Calabria, la stazione di Cosenza, gigantesco monumento allo spreco. Le ferrovie calabresi dissestate. Quattro ore per fare 80 chilometri, un tratto interrotto dove bisogna abbandonare il treno e salire sulla corriera. E Gioia Tauro, una stazione fantasma dove l’ultima ragazza assunta come capostazione vende i biglietti per l’ autobus.



Credits

Riprese:
Vittorio Antonacci
Consulenza:
Valentina Corvigno
Montaggio:
Susanna Scarpa
Musiche:
Pivio & A. Descalzi
Ottimizzazione suono e mix:
DG Media
Color correction:
NOISE VIDEO
Voce Off
Antonello Caporale
Nella puntata intervengono:

Francesco Saccomanno 
(ambientalista, esponente di Rifondazione comunista)
Giuseppe Gallo 
(sindaco di Rogliano)
Francescantonio D'Orilia
(presidente della Fondazione Mida)
Roberto Logiaccio
(capostazione ora in pensione)
Domenico Gattuso
(ingegnere dei trasporti)
Carmen Pellicanò
(operatore di Stazione)

Da un’idea di:

Antonello Caporale
Regia di:
Enzo Monteleone
Per
Il Fatto Quotidiano